La cooperativa Metaia è composta da professionisti con esperienze pluriennali diversificate, dalla didattica alla ricerca archeologica sul campo:



Dott. Carmelo Rizzoarcheologo specializzato, socio fondatore.

Carmelo Rizzo (Vallo della Lucania 21.01.1976) si laurea nel 2002 in Conservazione dei Beni Culturali, con indirizzo Archeologico (tesi di Laurea in Metodologia della Ricerca Archeologica, prof.ssa. S. Quilici Gigli-C. Rescigno) presso la Seconda Università degli Studi di Napoli con il massimo dei voti. Nel 2012 si Specializza in Etruscologia e Antichità Italiche presso la Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici della stessa Università (prof. F. Gilotta-L. Cerchiai) con il massimo dei voti. Nel 2017 è dottore di ricerca in Metodologie Conoscitive per la Conservazione e Valorizzazione dei Beni Culturali, presso la Scuola di Dottorato in Scienze Umane e Sociali della Seconda Università degli studi di Napoli. Dopo numerose esperienze universitarie di scavo archeologico (sito di Calatia) e di survey archeologici (Valle del Sinni), svolti con la cattedra di Topografia Antica della Seconda Università degli Studi di Napoli, dal 2004 è libero professionista ai sensi della legge n. 4/2013; ´ iscritto nell’elenco operatori abilitati del Ministero per i Beni e le Attività Culturali (n pr. 751) e presente negli elenchi per collaboratori delle Soprintendenze Archeologiche della Campania. Professionalmente ricopre ruoli di responsabilità e direzione di interventi archeologici preventivi collaborando con numerose società private che si occupano di scavi e assistenza archeologica. Dal 2010 è socio fondatore della Federazione Archeologi Professionisti, nella quale è attualmente membro del consiglio direttivo.

Consulta Curriculum

Dott.ssa Valentina Miceliarcheologa specializzata, socio fondatore.

Valentina Miceli (Salerno 04/02/1979) si laurea nel 2008 in Conservazione dei Beni Culturali, con indirizzo Archeologico (tesi in Archeometria con la prof.ssa C. A. Livadie, "Le strutture abitative della Prima Età del Ferro MAF 2018-2019 di Poggiomarino: ipotesi costruttiva e tipologia vascolare") presso l’Istituto Universitario Suor Orsola Benincasa di Napoli con voto 110/110 e lode. Nel 2012 acquisisce il diploma di Specializzazione in Beni Archeologici curriculum preistoria e protostoria presso la Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici dell’Università di Roma La Sapienza (tesi in Preistoria e Protostoria Europea col prof. A. Cardarelli, "Pontecagnano, La necropoli di S.Antonio: proprietà Rizzo - R. IM./B scavo 2005-2006.Tombe della prima età del Ferro") con il massimo dei voti. Ha svolto numerose esperienze universitarie di scavo archeologico (siti di Mursia, Pantelleria - Poggiomarino, loc. Longola, NA - Monte Cimino, VT - Broglio di Trebisacce, CS - Parco eco-archeologico di Pontecagnano Faiano, SA) e di survey archeologici (Acaia Survey Project). Dal 2011 E' libero professionista ai sensi della legge n. 4/2013. Ha svolto incarichi di collaborazione con l’Università degli Studi di Salerno per la restituzione grafica di manufatti archeologici e con l’Università degli Studi del Molise per il rilievo archeologico degli scavi del Parco Archeologico di Pontecagnano e un incarico di assistenza all’attività di laboratorio prevista dal progetto "Disegno e rilievo dei manufatti archeologici" (20 ore annuali) della Scuola di Specializzazione in beni archeologici dell’Università degli studi di Salerno. Professionalmente si occupa principalmente di produzione e redazione della documentazione archeologica grafica: rilievo e disegno dei reperti archeologici, vettorializzazione grafica dei disegni dei materiali, rilievo diretto e documentazione grafica dei resti archeologici, digitalizzazione dei rilievi archeologici.

Consulta Curriculum

Dott.ssa Rosa Cannavacciuoloarcheologa specializzata, socio fondatore e amministratore

Rosa Cannavacciuolo (Vico Equense 23.4.1982) si laurea nel 2007 in Beni Archeologici Occidentali e Orientali curriculum Occidentale (tesi di laurea in Etruscologia e Archeologia italica, prof.ssa M. A. Cuozzo) presso l'Università degli Studi di Napoli "L’Orientale" con voto di 110/110. Nel 2011 consegue la laurea magistrale in Archeologia (tesi di laurea in Etruscologia e Archeologia italica, prof.ssa M. A. Cuozzo) presso la medesima università, con voto di 110/110 e lode. Nell'aprile del 2014 acquisisce il diploma di Specializzazione in Beni Archeologici (tesi di laurea in Etruscologia, dott. C. Pellegrino) con il massimo dei voti. Cultore della Materia presso la cattedra di Etruscologia e Antichità italiche dell’Università degli Studi del Molise, dove svolge numerose attività didattiche; da luglio 2014 è assegnista di ricerca presso la medesima università. Dal 2017 è dottoranda di ricerca in Innovazione e gestione delle risorse pubbliche, Patrimonio culturale e sviluppo del turismo. Ha svolto il ruolo di responsabile nelle campagne di scavo archeologico dell’Unimol nel Parco Archeologico di Pontecagnano. Assegnista di Ricerca presso l’Università degli Studi del Molise per "Il censimento dei Beni Archeologici del Molise e preliminare ordinamento dei dati". Ha partecipato alla stesura del catalogo e all'allestimento della mostra "Vetulonia, Capua, Pontecagnano. Vite Parallele di tre città etrusche", inaugurata il giorno 15 Luglio presso il Museo Civico Isidoro Falchi di Vetulonia (GR). Ha svolto incarichi didattici presso l’Università delle tre Età della Penisola Sorrentina. E' libero professionista ai sensi della legge n. 4/2013.

Consulta Curriculum

Dott.ssa Valeria Pettaarcheologa, socio fondatore

Valeria Petta (Battipaglia 02.09.1985) si laurea nel 2009 in Scienze dei Beni Culturali (tesi di laurea in Etruscologia e Archeologia italica, prof. L. Cerchiai) presso l'Università degli Studi di Salerno con voto di 110/110. Nel 2012 consegue la laurea magistrale in Archeologia e Culture Antiche (tesi di laurea in Etruscologia e Archeologia italica, prof. L. Cerchiai) presso la medesima università , con voto di 110/110 e lode. Dal 2014 è dottoranda di ricerca presso l’Ecole Pratique des Hautes Etudes - Doctorat Histoire Textes et Documents, Paris in co-tutorato con l’Università degli Studi di Salerno, Dottorato in Metodi e Metodologie della Ricerca Archeologica e Storico Artistica. Ha svolto campagne di scavo archeologico dell’Unimol nel Parco Archeologico di Pontecagnano e di Survey presso l’Università degli Studi di Siena. Ha partecipato alla stesura del catalogo e all'allestimento della mostra "Vetulonia, Capua, Pontecagnano. Vite Parallele di tre città etrusche", inaugurata il giorno 15 Luglio presso il Museo Civico Isidoro Falchi di Vetulonia (GR). E' libero professionista ai sensi della legge n. 4/2013.

Consulta Curriculum

Dott.ssa Anna Rita Russoarcheologa specializzata, socio fondatore

Anna Rita Russo (Battipaglia, 20/01/1987) si laurea nel 2009 in Scienze dei Beni Culturali con indirizzo Archeologico (tesi di laurea in Archeologia della Magna Grecia, prof. M. Menichetti - prof.ssa E. Mugione) presso l'Università degli Studi di Salerno con voto di 110/110 e lode. Nel 2011 consegue la laurea magistrale in Archeologia e Culture Antiche (tesi di laurea in Etruscologia, prof. L. Cerchiai - prof. M. Menichetti) presso la medesima università, con voto di 110/110 e lode. Nell'aprile del 2014 acquisisce il diploma di Specializzazione in Beni Archeologici (tesi di laurea in Etruscologia, dott. C. Pellegrino - dott.ssa A. Serritella) con il massimo dei voti; da novembre 2014 è dottoranda di ricerca presso l’Università degli Studi di Salerno. Dopo numerose esperienze universitarie di scavo archeologico (siti di Fratte, Salerno; Pontecagnano; Sant'Imbenia, Sassari; Cuma) e di survey archeologici (sito dell'antica Laos), ha partecipato alla stesura del catalogo e all'allestimento della mostra "Vetulonia, Capua, Pontecagnano. Vite Parallele di tre città etrusche", inaugurata il giorno 15 Luglio presso il Museo Civico Isidoro Falchi di Vetulonia (GR). Ha lavorato in Calabria e Campania. E' libero professionista ai sensi della legge n. 4/2013. Possiede numerose esperienze di didattica volontaria presso scuole primarie e secondarie, e ottime capacità di traduzione delle lingue latina e greca.

Consulta Curriculum

 

immagine_drago